Juik Kim – Motivo della mia candidatura

Sono diplomato in clarinetto al Conservatorio di Musica di Busan, Corea, dove insegnavo clarinetto.

Un mio amico coreano mi raccontava dei suoi studi di liuteria a Cremona e la cosa mi affascinava molto perché era l’altro lato della musica…

Così ho deciso di venire a Cremona per visitare questa città, così famosa per la liuteria e patria dei maggiori liutai mai esistiti, Amati, Stradivari, Guarneri del Gesù.

Una volta a Cremona ho visitato diverse botteghe liutarie e l’ambiente che ho trovato era bellissimo. In quei giorni ho conosciuto il Maestro Colonna che mi ha parlato dell’Academia Cremonensis. Beh, era proprio il posto che cercavo, dove avrei imparato a costruire violini e anche archetti, completando così la mia formazione musicale. Tornato in Corea ho iniziato le pratiche per il mio trasferimento a Cremona.”

Juik Kim